venerdì 2 novembre 2012

Le Vitamine che fanno male ai calciatori, il racconto di Maurizio Vasino


Nel 2009 Maurizio Vasino, ex calciatore delle giovanili del Milan mi parlò in un’intervista andata in onda su AltaitaliaTV delle iniezioni di Vitamine che gli venivano fatte in quel periodo. Probabilmente non è questo il motivo per cui si è ammalato di Sla, ma il dottor Gerardo Ottani nella sua inchiesta “Doping e calcio professionistico” del 1961 aveva avvertito sui rischi derivanti dall’abuso di Vitamine da parte dei calciatori di serie A e B: "L'eccesso di vit. A - scrisse - provoca una miocardite sierosa, mentre l'esagerato apporto di vit. D ha come conseguenza la comparsa di calcificazioni coronariche, miocardiche ed endocriniche".