giovedì 11 dicembre 2014

Le bugie del presidente degli Stati Uniti


La guerra che da 13 anni combattiamo contro il terrorismo è nata per opera di Hamas? Lo sosteneva due giorni dopo l'attentato alle Twin Towers, sul quotidiano La Stampa, il leader italiano della setta dei "Fratelli musulmani", Shaykh Abdul Hadi, ed è a mio giudizio l'ipotesi più probabile. Nella pagina successiva dello stesso giornale veniva riportato che anche la Cia stava arrivando alla conclusione delle sue indagini. Aveva scoperto che questi fondamentalisti si addestravano in Pakistan, dove poi Bin Laden pare che sia stato effettivamente trovato nel 2011. Secondo Hadi, venne intavolata una trattativa politica negli Usa per sostenere Bush confidando nel suo intervento in favore di una soluzione per i palestinesi. E quando quell'appoggio alla Palestina non si verificò, secondo Hadi fu attuata la terribile vendetta sugli Usa, i quali applicando l'accordo Nato del 1949 ci trascinarono in una guerra senza fine.