lunedì 7 novembre 2011

Ancona come Genova: 1959, il torrente esonda, ma non esiste.


La sciagura del 2011 a Genova, con l’esondazione devastante di un torrente, può essere paragonata a quella del 1959 ad Ancona? La risposta è no, perché seppure la dinamica della tragedia, con un fiume di acqua e fango che travolse diverse persone, sembra molto simile, ad Ancona non si trovano corsi d’acqua o dighe che potessero avere la forza di sommergere auto e uccidere la gente. In quel settembre 1959 tutta la Riviera del Conero fu interessata da inondazioni e crolli di abitazioni, nonostante i paesi di queste zone sorgano in cima a delle colline. La descrizione de La Stampa e L’Unità tenne all'epoca, e lo fa tuttora, con il fiato sospeso. Poi la tragedia portò alla costruzione di un misterioso collettore sotterraneo, che costò tanti soldi, ma in tempi recenti è finito sulle cronache dei quotidiani solo per l’incuria, le zanzare e i rifiuti organici che i cittadini hanno detto vi siano stati depositati.