sabato 28 gennaio 2017

Scilipoti: “In Italia piogge provocate da militari”


Domenico Scilipoti continua a far parlare di sé, questa volta denunciando il governo degli Stati Uniti di modificare artificialmente il clima. E’ sostanzialmente questo il contenuto di un’interrogazione parlamentare del 27 marzo 2014, che si scopre solo oggi grazie a un documento pubblicato il 22 gennaio 2017 sul sito del Senato. Il politico di Forza Italia, noto per i suoi interventi anticonformisti, più volte indagato nel recente passato, nel suo intervento dimostra di possedere conoscenze molto approfondite su alcuni esperimenti militari sul clima. Nell’interrogazione denuncia che Haarp, la stazione statunitense con sede in Alaska, che secondo la tesi ufficiale effettuerebbe esperimenti sulla Ionosfera, starebbe in realtà portando avanti ricerche sul clima insieme all’Italia. Ricerche che sarebbero pericolose per l’ambiente e per la salute delle persone, al punto da provocare un incremento delle malattie degenerative come l’Alzheimer tra la popolazione.