martedì 17 marzo 2015

DOCUMENTO, Pisanu e Boccassini uniti: la mafia ci sta battendo


La mafia in Italia è una realtà sempre più opprimente, sia al sud, sia al nord. E' una infinita guerra in cui lo Stato non ha né i mezzi per combattere, né dei progetti da opporre per indurre la società a scegliere la legalità. Lo si si desume leggendo alcuni stralci della relazione della Commissione Parlamentare di inchiesta sulle mafie, dell'onorevole Giuseppe Pisanu, che è stata approvata il 22 gennaio 2013. L'indagine è stata realizzata soprattutto grazie alle inchieste giudiziarie, che per la verità sembrano essere state poche, sporadiche, marginali. Secondo la pessimistica relazione di Pisanu, il sud per la sua "ignoranza" è ormai nelle mani delle cosche, e si profila una nuova "questione settentrionale", perché le aziende mafiose si inseriscono nel territorio grazie alla propria liquidità e inquinano anche il mercato legale afflitto dalla crisi economica.