venerdì 1 gennaio 2016

Clima, a sorpresa è stato un Natale 1875 bis!


E' stato un Natale, dal punto di vista meteo, con il sole e la nebbia, esattamente come avvenne nel 1875. Scrivendo all'Aeronautica l'avevo segnalato: seguiremo il 1888 o il 1875. Avevo puntato di più sul 1888 e sicuramente non ho sbagliato, perché nel nostro futuro ci sarà qualcosa di quel clima. Ma le mappe non lasciano dubbi: a conti fatti abbiamo avuto un numero impressionante di giorni consecutivi di tempo molto simile al 1875, dal 22 dicembre al giorno di Capodanno. Ben 9-10 giorni di fila! Le figure meteo, come vedete voi stessi dalle immagini, si sono disposte negli stessi luoghi in entrambe le annate. La spinta del Vortice Polare verso sud nel solstizio d'inverno 2015 è stata notevole, con valori di pressione molto bassi. E' un elemento che non si può trascurare se si vuole prevedere con esattezza il moto delle onde di tutta la prossima annata. Il 1875-76 in questo senso è l'anno che più si è avvicinato al meteo attuale. Dunque cosa ci attende per il 2016? Dopo un allontanamento di breve durata, durante il quale avremo un riavvicinamento (parziale) con il 1888-89, il 2016 e il 1876 potrebbero presto tornare ad allinearsi. La prima metà di gennaio del 1876 però è già storia: fu molto fredda, per poi lasciare di nuovo spazio al bel tempo fino a febbraio. In ogni caso non dobbiamo perdere d'occhio l'altra annata gemella, il 1889.