sabato 29 agosto 2015

Marito, moglie e figlie al Passetto con i nazisti ubriachi


Nella notte tra il 26 e il 27 maggio del 1944 una famiglia anconetana, i Pierro, accompagnò a cena alcuni soldati tedeschi alla vecchia trattoria del Passetto di Ancona. Lo accertarono gli agenti della Questura di Ancona indagando sulla denuncia che lo stesso Pierro aveva sporto per il furto di alcuni indumenti dalla sua abitazione di via Podesti 7. Quando la comitiva, verso l'una di notte, uscì dal ristorante, i soldati tedeschi erano "alquanto alticci" e, secondo la ricostruzione inviata al magistrato, e poi archiviata, furono proprio questi ultimi a rubare i vestiti dei Pierro. Avrebbero agito mentre accompagnavano a casa la famiglia, approfittando della mancanza di luce elettrica.